What’s up?
Notizie dal nostro hotel 5 stelle.

Dal 1913 il nostro hotel ha sede a Gstaad ed è collegato attualmente con il resto del mondo. Seguiteci e restate costantemente aggiornati su ciò che c’è di nuovo nella grande famiglia del Gstaad Palace. Sia dalla regione che dalla Svizzera o dal mondo – siamo molto lieti se foste collegati con noi online e offline!

Icona dell'hotel nel sonno di bellezza

Gstaad Palace | L'hotel di lusso nell'Oberland Bernese ha detto addio alla mezza stagione. Ora le grandi pulizie e la ristrutturazione sono in corso - fino al ritorno degli ospiti tra tre mesi.

Due volte all'anno, Andrea Scherz combatte un tocco di malinconia. Ma non lo fa capire e saluta coraggiosamente gli ospiti. A marzo e settembre, l'hotel di lusso Gstaad Palace chiude le sue porte per circa tre mesi. Invece dei clienti svizzeri e internazionali in abiti firmati, la venerabile scena è dominata per settimane da uomini e donne in abiti da lavoro casual. Anche il capo si presenta al servizio in maglione e jeans. "C'è naturalmente un'atmosfera completamente diversa nell'hotel ora", dice Andrea Scherz, la terza generazione che gestisce l'hotel più famoso di Gstaad.

Informazioni ulteriori 

Tranquilli, chiedete al concierge della Svizzera: Stefano Bertalli

Lui sa quasi tutto... e se non lo sa, sa sempre a chi deve chiedere. Il concierge di un hotel 5 stelle Superior come lo Gstaad Palace è il fulcro attorno a cui ruotano tutte le richieste, persino le più insolite. Nella sua ultima edizione, la rivista economica svizzera BILANZ ha nominato Stefano Bertalli «Concierge dell’anno 2020». Allo stesso tempo, l’hotel di fama mondiale di Gstaad si è meritato il secondo posto nella classifica dei migliori hotel svizzeri per le vacanze .

Informazioni ulteriori

La matricola incontra il veterano

Il membro più giovane e quello più vecchio della Palace Family si incontrano per due chiacchiere sulla terrazza baciata dal sole. I due provengono da generazioni diverse ma si trovano sulla stessa linea di pensiero quando si tratta di servizio: per la realizzazione dei desideri degli ospiti, nessuno sforzo è mai troppo grande. Che Manolo sveli a Riccardo il desiderio più insolito che un ospite gli abbia mai esternato?

Informazioni ulteriori

Andrea Scherz: gli anni di formazione e attività itineranti dell’albergatore dell’anno 2019

Chi pensa che al rampollo di una buona famiglia, (una di quelle buone famiglie che addirittura possiede un palazzo) piova tutto dal cielo, beh si sbaglia. Andrea Scherz (50), eletto questa sera albergatore dell’anno 2019, nonché fiero proprietario del Gstaad Palace, si è guadagnato i suoi successi con la competenza. Vi raccontiamo cinque aneddoti tratti dai suoi anni di formazione e attività itineranti.

Informazioni ulteriori

Newsletter